Paul Auster, Diario d’inverno

puntoeinaudicomo | Novità, Senza categoria | 23 mar, 2015| Nessun Commento »

2015

Super ET

pp. 186

€ 12,00

ISBN 9788806223847

Traduzione di Massimo Bocchiola

«Uno dei libri piú belli di Paul Auster, scritto con le mani in alto come di chi si arrende. In questo caso al mistero della vita e della morte. Soprattutto al mistero di se stessi».

Antonio D’Orrico, «Corriere della Sera»

 

«Quando sei perso, guardati intorno. Dubita di tutto e cancellalo. Hai una sola certezza: tu sei lí. Lo sei perché c’è il tuo corpo e tu sei il tuo corpo. Il tuo corpo è lo spazio che hai attraversato, ma anche il tempo che ti ha reso ciò che sei». Dalle prime memorie d’infanzia alla morte della madre, Diario d’inverno è il catalogo della vita di un uomo raccontato attraverso il suo corpo. In nessun altro libro Paul Auster era stato tanto spietato e dolce. Forse perché si tratta di arrivare alla verità, la piú nascosta, quella piú dolorosa, ma anche quella piú preziosa. La verità su se stessi.

 

Be Sociable, Share!

    Commenta